Diari Personali

Ogni personaggio del gioco può scrivere il proprio diario, puoi leggerlo e conoscere la sua crescita, ma ricordati che ON GAME non puoi sapere cosa ha scritto!

DIARIO PERSONALE DI HYPATIA ZHU

Siamo all´imbecillità più assoluta, se non fosse tutto tremendamente vero. Si direbbe che la situazione sia più comica che tragica. Un Ammiraglio della Flotta da´ vita ad un piccolo capolavoro di inadeguatezza comunicativa e scarsa professionalità. Dapprima cerca di incutere un non necessario allarmismo, suggerendo la presenza di una squadra di sicurezza per monitorare il materiale da trasportare; poi scioglie ogni allarmismo annunciando che si tratta di una missione di routine. Dunque perché avere una squadra di sicurezza? 

E qui l´Ammiraglio Scalandra riesce a superarsi: la sicurezza serve ad impedire all´equipaggio della Genesis di contravvenire agli ordini diretti e sbirciare nei contenuti delle casse.

Dunque: la Genesis è stata scelta specificamente perché ha già affrontato circostanze non dissimili su Denobula ed è, a rigor di logica, ritenuta meritevole di tale assegnazione; allo stesso tempo però, la sezione medica e scientifica della Uss Genesis sono ritenute incapaci di ubbidire agli ordini diretti e di rispettare ordinari vincoli di riservatezza.

Basterebbe questo a far saltare dalla sedia chiunque fosse dotato di buon senso, ma c´è dell´altro.

Scalandra suggerisce la presenza di una squadra di sicurezza (della USS Genesis) per impedire eventuali violazioni da parte delle altre sezioni (della USS Genesis): la squadra di sicurezza appare dunque immune alla conclamata incapacità di ubbidire agli ordini, per ragioni ignote (e che a questo punto vorrei conoscere: è qualcosa nel colore della divisa o sono geneticamente diversi dagli scienziati e dai medici?).

L´Ammiraglio Scalandra in un solo colpo è riuscita a dare ordini confusi e senza criterio, manifestando un comportamento bipolare che andrebbe analizzato con cautela clinica: ma come fanno dei simili cialtroni a diventare Ammiragli della Flotta?

Come se tutta questa goffa pantomima non bastasse, la cosa ha avuto conseguenze. Si continua a confondere la riservatezza con le affermazioni lesive che le sezioni hanno ricevuto: personalmente non ho alcun interesse a scoprire cosa ci sia in quelle casse. Mi è stato ordinato di non aprirle e tanto basta. Ma perché dovrei operare sapendo che una squadra di sicurezza è lì per impedirmi di sbirciare? e cosa succederà quando anche la rispettabilità della squadra di sicurezza sarà messa in discussione? si chiamerà un´altra squadra di sicurezza per monitorare la squadra di sicurezza? Non si sfiora, ma si supera il ridicolo. Il Tenente Kurosawa, pur percependo come lesive dell´onorabilità delle sezioni le parole di Scalandra, invece di difendere tale onorabilità preferisce agire per dimostrare all´Ammiraglio che ha torto. Come a dire: "riuscirò a sbucciarti le nocche con i miei zigomi, se continui a prendermi a pugni". Il delirio più totale: dovremmo lavorare di più per dimostrare che non è vero che siamo dei cialtroni, come se la regola fosse che si è cialtroni fino a prova contraria. Ma chi l´ha detto? possibile nessuno abbia orgoglio e amor proprio?

Ma a dissipare ogni motivo d´orgoglio interviene prontamente il Capitano McDuff, che con un suo proclama quasi riesce a far impallidire persino le parole dell´Ammiraglio Scalandra. Con non poca rabbia repressa, il Capitano dimostra di non aver minimamente afferrato i termini del problema: scrive a caratteri cubitali una frase involontariamente comica quale "pertanto ORDINO che l´equipaggio esegua gli ORDINI" (toh! menomale che l´ha ordinato: in effetti c´erano non pochi dubbi sull´eseguire un ordine senza che qualcuno ordinasse di eseguirlo!), ma a cosa serve gridare che bisogna eseguire gli ordini se nessuno li ha disattesi? la risposta non solo è imbarazzante, ma anche goffa e inutilmente allarmistica: il comando si esercita col prestigio, non urlando tautologie; poi il Capitano chiarisce che la riservatezza è necessaria (peccato che qui la riservatezza non c´entri assolutamente nulla: il problema è che un Ammiraglio ritiene intere sezioni della nave composte da incapaci ansiosi di disubbidire agli ordini diretti, cui si ritiene necessario fornire lo spauracchio di una squadra di sicurezza! è così difficile capirlo?); dopo aver sbraitato in "militarese", dulcis in fundo, invita a fornire VALIDI, FONDATI e COMPROVATI motivi per esprimere il proprio disaccordo. Ma come, l´affermazione dell´Ammiraglio Scalandra non è abbastanza?? oltre a mettere in discussione l´onorabilità dell´intera nave (e, cito fedelmente: "in particolare della sezione MED e SCI"), ritenendola composta da potenziali insubordinati; oltre a suggerire la presenza di una squadra di sicurezza per assicurarsi che noi scienziati e medici non si faccia incetta di antidoti; oltre a favorire la sezione sicurezza, manifestando un pregiudizio dunque verso le altre sezioni, ma quali altri VALIDI, FONDATI e COMPROVATI motivi vorrebbe il Capitano per chiedere spiegazioni all´Ammiraglio?? 

A bordo di questa nave e prima nella Stazione di Yorktown, nella mia sezione, ho visto sottufficiali e ufficiali lavorare con professionalità, dedizione, costanza e spirito di sacrificio, cercando ogni giorno di incarnare il meglio dei valori della Flotta Stellare cui hanno prestato giuramento: cosa abbiamo fatto per meritarci dei superiori così incapaci e pavidi?

Hypatia Zhu

Hypatia Zhu

Data di nascita: 2236
Origine: Sol III,Philadelphia
Assegnazione: USS Genesis
Incarico: