Diari Personali

Ogni personaggio del gioco può scrivere il proprio diario, puoi leggerlo e conoscere la sua crescita, ma ricordati che ON GAME non puoi sapere cosa ha scritto!

DIARIO PERSONALE DI EMILY GALLAGHER

<inizio registrazione file vocale>


Diario del Sottotenente Gallagher...<pausa di silenzio> o quel che ne rimane o forse...è tutto ciò che ne rimane.
Sapevo che tenere un diario non è una delle mie migliori skill <il tono è quasi annoiato, monocorde> se potessi togliere polvere di byte dal chip, ne troverei abbastanza da costruirmi una duna privata davanti all´oceano di Risa.
Rimanere li e ...bho, fregarmene.

Non so dire come sto, a tratti sento di essere scivolata in una diamine di apatia del ca**o che non mi lascia per tutta la sera, dopo che finisco il turno.
A tratti sento rabbia, inutile. 
Ogni notte sento quel coltello rigirarmi nella pancia, farsi strada senza pietà  nella mia pelle. Non urlo, non piango, non faccio nulla. Il volto dell´uomo che me lo pianta addosso non è decifrabile. Sono le sue parole a parlare per lui:

" Tua madre avrebbe fatto meglio a non partorirti"

Tutto questo mi annienta, non è una rissa che posso vincere spaccando il naso a qualcuno o facendo la gradassa di strada.
Guardo Noèl, mi somiglia davvero molto. Non so cosa posso fare per lui, è mio fratello ma non è mio fratello, allo stesso tempo.
E´ qualcuno che mi sono ritrovata mio malgrado, non sarebbe mai stata la mia famiglia perchè io, in quella famiglia, non ero contemplata. Io, in quella famiglia, non ero mai stata voluta.
Eppure ora devo prendermi una responsabilità per cui non mi sento pronta, L´unica cosa che mi tranquillizza è sapere perchè l´ho fatto.
Paradossalmente la flotta stellare, il mio ruolo che ho scelto, è l´unica cosa cui posso aggrapparmi per non andare totalmente alla deriva.
Asuna sta facendo davvero di tutto ma  non so come dirle che non sopporto quell´emotività così esplosiva che la caratterizza.
Ci sono stati momenti, in ospedale, in cui  avrei volentieri aperto un boccaporto per depressurizzare e risucchiare tutti nello spazio.
Forse ho bisogno di uno strizzacervelli, cosa dirà la tedesca ? Non mi vede dai tempi dell´accademia e sa che faccio finta di nulla quando le passo davanti. Caz**o!

<fine registrazione>

To capture a predator
You can´t remain the prey
You have to become
An equal
In every way
So look in the mirror
and tell me, who do you see?
Is it still you?
or is it me?
Splinters of my soul
Cut through your skin
And burrow within
Become the beast
We don´t have to hide
Do I terrify you
Or do you feel alive?


Emily Gallagher

Emily Gallagher

Data di nascita: 25/12/2239
Origine: Chicago - Sol III
Assegnazione: USS Genesis
Incarico: Primo Ufficiale Tattico