Diari Personali

Ogni personaggio del gioco può scrivere il proprio diario, puoi leggerlo e conoscere la sua crescita, ma ricordati che ON GAME non puoi sapere cosa ha scritto!

Appunti di Xante

RACCOLTA ZOOLOGIA ALIENA , PARTE I  da A a M 



A


Acaro di Loracus: Animaletto-insetto originario di Loracus inserito nelle 5000 sottospecie di termiti catalogate.
Link Immagine

Acaro della spina di Alvanian: Sono parassiti molto piccoli che si sviluppano nella colonna vertebrale degli uman, causando dolore alla schiena per tutta la vita.  

Ala-interlinea di Orione: Animale invertebrato , sgradevole , originario del pianeta di Orion

Alci del Pronghorn di Bardakian: Grande animale , molto simile al suo omonimo terrestre , conosciuto per i relativi vocalizzi forti, che alcuni considerano altamente sgradevoli. L´alce pronghorn di Bardak è un animale anfibio che vive nelle paludi di Bardak. È alto 1,7 metri, ha gambe sottili, piedi palmati e coda a pagaia. Questi animali viaggiano in branchi e si nutrono di piante acquatiche. I Bardakiani usano le parti del corpo delle alci per fabbricare abiti di lusso, medicine, opere d´arte e talismani fortunati. 

Alfariani: Specie di Quadrante Delta di animali gentili, tri-genitali, che pascolavano sulle pianure di fango color lavanda della centrale Tarkanna.

Algorian Gigantesco: Il mammut Algorian è un animale alto quattro piedi originario di Algor. Ha le orecchie a punta, gli steli degli occhi e un muso non prensile. Gli antichi Algoresi allevano mammut per la loro carne e lana.

Ameba di Andorian: Organismo unicellulare nativo della luna di Andoria questa ameba si riproduce simbiogeneticamente, il che significa che si fonde con altri organismi unicellulari per formare una terza specie unica, un ibrido

Ameba opreliana: Forma di vita microscopica che si nutre di parameci.
Link Immagine

Ameba dello Spazio: Organismo unicellulare che dimora nello spazio dall’origine sconosciuta,  circondata da un campo di forza di energia negativa tossico per le forme di vita umanoidi. La riproduzione di tale organismo avviene tramite scissione cellulare. 
Link Immagine

Anguilla di Caldorian: Forma di vita marina capace di raggiungere la lunghezza di quattro metri.

Anguilla di Ceti: Animale del deserto capace di sopravvivere in difficili condizioni climatiche. Natale di Alfa V del pianeta di Ceti. L’anguilla di Ceti è stato l’unico superstite dello spostamento orbitale del suo pianeta, dovuto all’esplosione della sua stella. Le anguille portano le loro larve incubate all’interno delle lastre del loro carapace. Emergendo dalle sabbie possono far si che queste uova penetrino nell’orecchio di organismo più grandi , procedendo così alla maturazione. Si installano nell’apparato celebrale, portando l’ospite alla pazzia man mano che  si portano a maturazione. L’ospite potrebbe essere così spinto al suicidio, ma anche se ciò non avvenisse morirebbe una volta che l’anguilla avrà raggiunto la sua piena maturazione. 
Link Immagine

Anguilla osmotica: Piccola forma di vita acquatica ,simile a una stella marina ,che era utile in medicina per la pulizia e la guarigione delle ferite.
Link Immagine

Anguilla della Terra di Hanonian: Animale nativo di Hanon IV. Forma di vita gigante , predatore , abita le spelonche montagnose e predano chi si avvicina alla loro tana, lasciando poi le loro ossa accatastate all’entrata della caverna. 
Link Immagine

Anguilla di Klabnian: varietà aliena dell’anguilla della terra.

Anguilla di Krallinian: varietà sgradevole del quadrante delta delle anguille della terra.

Anguilla-uccello: E’ un animale Nativo di Romulus IV. L’anguilla uccello, come i salmoni terrestri, deve fare ritorno alle spelonche dove è nata per riprodursi.

Armadillo di nova o Digger Animale nativo di Nova. Così chiamato per la sua abilità nello scavarsi cunicoli nel sottosuolo, ove risiede. 
Link Immagine

Arvicola cardassiana:  Lunghe circa venticinque centimetri, pochi peli sul corpo e generalmente considerate parassiti. Hanno sei gambe e sono attratti dai campi energetici. Le zampe presentano impronte a forma di cucchiaio sulla loro fronte, simili a quelle dei Cardassiani, e linee alla base delle guance (sotto le orecchie).Si diceva che un paio di arvicole si riproducessero come "triboli", ma che "non sono così carini". Erano stati anche descritti come "disgustose piccole creature pelose con appetiti famelici". Vivevano nei nidi e si sapeva che creavano nidi secondari oltre a quello principale  
Link Immagine

Astris di Polycocyx: Forma di vita (microbo) che dimora nello spazio risiedendo in polveri interstellari. 

Avvoltoio di Arbazan: Abita le regioni del deserto di Arbazon. Ha un´apertura alare di quattro metri, un collo simile a un serpente e un becco seghettato. Gli avvoltoi arbastici si nutrono normalmente di carogne, ma in tempi di carestia cacciano in branchi di fino a 15 uccelli, attaccando qualsiasi cosa incontrino.
Link Immagine

Avvoltoio Rettiliano: Un rapace predatore trovato nel Quadrante Delta, noto per aver picchiato sulla preda.



BBalena di Denebian: Animale acquatico tipico del sistema di Deneb. Ha la struttura scheletrica simile al sur-serpente del pianeta Argo.
Link Immagine

Barrowbug: Erano piccole creature native di Bajor che vivevano in tumuli. vengono paragonati agli scarafaggi della Terra. Tuttavia, hanno all´incirca le dimensioni di un pugno umanoide e sputano veleno acido. Si nutrono normalmente di piante Bajoriane che hanno un alto contenuto di minerali, ma se trasportate accidentalmente su altri pianeti con nutrienti vegetali inferiori, defogliano intere regioni per saziarsi. I Barrowbug hanno un pungiglione per difendersi dai predatori.

Batteri Anaerobici: varietà di batteri che richiede ossigeno per sopravvivere. 

Batteri di Subatomic: E’ una varietà che è stata scoperta ad alimentarsi sulla placca di tritanium del guscio di IKS pagh.  

Bestia Ghergher: Creatura gigantesca del folklore di Yaderan.

Bestia della luna di Targhee: Descritto come un grande animale.

Bestia del rasoio di Tarcassian: Animale alato con spine sulle relative ali.  

Bestia di Kolar: Animale nativo di Qo’nos
Link Immagine

Bestia di Trayken: Animale dalla grande ferocia

Bezohar: o il FogCat, molto simile per dimensioni e caratteristiche morfologiche alla Tigre dai Denti a Sciabola presente in epoche remote sulla Terra. Il Bezohar, ha il suo habitat nelle regioni montuose del pianeta ed è rarissimo che si avvicini ai suoi conterranei umanoidi!

Blas rika: è una forma di vita animale volante, un nativo spazzino dalle ali di cuoio del pianeta natale Klingon di Qo´noS. I blas rika possono essere creature notturne.

Bloodworm di Regulan: Animale nativo del sistema Regula. Descritto come morbido e allungato E’ medicamente utile per ripulire il sistema linfatico degli esseri.
Link Immagine

Bluehorn: Animale nativo dai pianeti di  Skagaran. Sono animale molto robusti e coraggiosi, il loro allevamento è possibile anche in zone dal clima molto duro.
Link Immagine

B’moorr: Animale Caitiano . Un bovino simile alla mucca terrestre, comunemente allevato dalla maggior parte delle famiglie

Bolite di Garanian: Insetti molto piccoli che hanno effetto particolare sugli umanoidi quando sono messi in contatto con questi.
Link Immagine

Bok-rat o bokrat (boqrat in Klingonese): Un animale Klingon con fegato commestibile, che lo rende noto per essere la fonte del fegato di bok-rat.

Bradipo delle Caverne di Alvanian: Animale noto per l´estrema lentezza e per il lungo sonno simile ad un letargo. Lunghi sino a due metri, si nutrivano di insetti e vivevano nelle regioni montane del pianta

Branzino di Aldebaran: Pesce commestibile presumibilmente originario di un pianeta nel sistema di Aldebaran

Brush devil: E´ un animale trovato su Qo´noS. È noto per avere un urlo di caccia estremamente rumoroso.

Bue rigeliano: Nativo del pianeta Rigel, Animale proverbialmente noto per la sua salute di ferro. Era noto per essere estremamente sano, che probabilmente era l´origine del proverbio "sano come un bue rigelliano"


CCalamaro della Conchiglia: Klingon eraun animale presumibilmente originario di Qo´noS, che era comunemente servito e consumato come cibo.

Camaleonte di Calrissian: Animale-rettile capace di cambiare di coloro, a secondo l’ambiente nel quale si trova. Questo animale secerne una rara tossina capace di curare gravi infezioni all’apparato respiratorio.
Link Immagine

Cane da Calogan: Animale nativo del quadrante delta, considerato estremamente obbediente.

Cane dal Monster dei Klingon: Sono un tipo di cane-lucertola usato come animale domestico dai Klingon.
Link Immagine

Cane Baneano: Razza di cane originario del pianete Banea

Canino di Alfa 177: E’ una specie di cane nativo di Alfa 177, molto simile ad una canide terrestre , fatta eccezione per il corno che ne è sul capo, da questo spuntano anche due sottili antenne dorate.Animale molto apprezzato per la vita domestica e di compagnia.
Link Immagine

Cane Segugio di Grint: E´ un animale canino che proviene dallo spazio Klingon. Sono conosciuti per cacciare i Razorbacks.

Cane Tandariano: Animale simile ad un cane

Capra di Ba’ku: Animale ,ovino, usato per l’agricoltura e il lavoro in generale dagli abitanti del pianeta nella zona di Briar
Link Immagine

Capra Blingoide: Ovino molto simile ad una capra

Capra di Draylon VI:  Ovino allevato dagli Husana per la carne e la lana
 
Capra Kyleriana: Tipo di ovino del relativo pianeta

Capra Klingon: Animale-ovino originario di Qo’nos, simile in tutto e per tutto ad una capra terrestre, identica utilità per i klingon. 

Capra di montagna di Degebian: Animale estremamente agile , simile ad una capra terrestre, conosciuto per la capacità di portarsi in postura eretta su terreni estremamente stretti e ridotti.

Capra di Omegan: Animale originario di Omega IV. Questi mammiferi presentano una pelliccia dalla colorazione bianca e due lunghi corni sulla fronte.

Capra di Organian: Animale nativo di Organia, usato dai nativi per l’agricoltura e il lavoro , presenta una colorazione del manto anche blu.

Capra di Torothan: Ovino nativo di Toroth. Questi mammiferi avevano chiari peli castani maculati e quattro corna rosa (due dritte, due curve) sulla fronte. 
Link Immagine

Carnosaurs di Seltan: Varietà di dinosauri conosciuti per la loro altezza imponente.

Chattle: Animale da gregge, ovino, tenuto dagli abitanti di Gaia per il suo latte.

Chkaria: Questo roditore diurno, sempre in cerca di cibo, apprezza qualsiasi cosa la natura gli offra: onnivoro, è particolarmente gradito ai visitatori umani delle riserve naturali di Vulcano, in quanto nel comportamento ricorda uno scoiattolo, e come il suo equivalente terrestre prende pezzi di frutta dalle mani. Bisogna però nutrirlo con prudenza, in quanto le sue unghie affilate come rasoi possono facilmente amputare le dita. I bambini vulcaniani dell´epoca moderna imparano a dar da mangiare ai chkaria per affinare il coordinamento oculo-manuale, ma alcuni dei primi maldestri turisti terrestri hanno dovuto farsi curare per serie lesioni.
Link Immagine

ChuSwI: E´ un tipo di forma di vita animale roditore originaria del pianeta Qo´noS. ChuSwI ´vive per lo più sottoterra e fa un rumore fastidioso. A causa di questa natura, "chuSwI" "viene spesso usato come insulto nella lingua Klingon 

Ciona Intestinale: Nome scientifico di un animale non meglio identificato 

Cob´lat: E´ un tipo di forma di vita animale, un predatore felino che vive sul pianeta Qo´noS. Un cob´lat era simile a un leone della Terra

Coccodrillo di Trellan: Grande rettile distruttivo
Link Immagine

Coleotteri Spawn: Tipodi insetto noto per le loro affascinanti striature; sono arrivati ​​in almeno tre diversi colori: rosa, blu e verde. I coleotteri possono essere utilizzati per l´impollinazione incrociata del cavolo di Oblissia.  
Link Immagine

Coleottero Sibilante: Forma di vita insettiforme 

Colibrì di Ba’ku: Tipico uccello dalle modeste dimensioni, del pianeta Ba’ku. 
Link Immagine

Condor di Tarkalean: Animale rapace nativo del relativo pianeta, caratterizzato dall’imponente apertura alare.
Link Immagine

Coniglio delle pianure di Betazed: Il coniglio di betazed è un grazioso animale, ben conosciuto in tutto il quadrante alfa già da molto tempo. la pelliccia del povero coniglio veniva infatti utilizzata per la produzione di toupet (peraltro molto apprezzati dalla gente dell´epoca...)Fortunatamente questa barbara usanza è andata perduta nel tempo, anche grazie all´operato di numerosi esponenti della Federazione , tanto che oggi è vietato anche solo avvicinarsi ai loro habitat.
Link Immagine

Coniglio Ormonale spaziale: Tipo di roditore non meglio identificato

Cradlefish di Neethian: Organismo con la peculiarità di avere le estremità che mantengono la vita anche se divise dal copro originario.

Creatura della roccia: Forme di vita native di un pianeta vicino a Motherlode di categoria M, Sono lati circa 100 metri. Le bestie a quattro zampe avevano un lungo muso con denti, due occhi e quattro dita. Le bestie a due zampe, che strisciavano sulla loro estremità posteriore simile a una coda, erano corte con i denti, tre occhi e avevano solo due dita. Entrambi erano simili per temperamento, ruggito e una tendenza ad assumere una postura eretta. Queste creature erano estremamente grandi rispetto agli umani, avevano una pelle dura che le faceva assomigliare a tumuli rocciosi quando erano inattive, il che permetteva loro di non registrarsi come "viventi" ai sensori della Federazione.
Link Immagine

Cricket Cytraxiano:Un insetto originario della quinta luna di Cytrax. Le loro chiamate erano reputate afrodisiache uditive.


DDelfino Zadarian: Specie di delfino originaria degli oceani di Zara IV

Delphoidia: forme di vita acquatiche originarie del pianeta Denkir IV. Presenta alcune sottospecie che differiscono per motivi non meglio identificati: 
Delphoidia Cochrami
      Delphoidia Cochrami obliquides 
       Delphoidia Cochrami tempus
Delphoidia moroboshi
      Delphoidia moroboshi lum

Diavolo della melma: Animale non molto gradevole all’aspetto nativo del sistema di Deneb IV
Link Immagine

Dinosauro di Canopus III: Una specie di dinosauro originaria di Canopo III. Viveva in un ambiente desertico. Il dinosauro sembrava raccogliere forza dall´essere colpito dai phaser della Flotta Stellare sullo stordimento. Tuttavia, la parte inferiore del collo ha dimostrato di essere un punto debole.
Link Immagine

Drakoulias: Grande predatore quadrupede, peloso e nativo del pianeta ghiacciato Delta Vega. Ha fatto un suono molto distinto mentre attaccava.
Link Immagine

Drago di Marabel: Animale nativo del relativo pianeta, vive in ambienti per lo più boscosi. 
Link Immagine

Drago di Berengaria VII: Animale nativo del relativo pianeta, per caratteristiche simile ai mitologici draghi terrestri
Link Immagine

Drayjin: Grande animale nativo del pianeta Dakal. Per lungo tempo cacciato per le sue carni ma soprattutto come trofeo di indubbia importanza data la mole dell’animale stesso.
Link Immagine

Dryworm gigante: Creatura nativa di Antos IV. Capace di controllare delle fonti di energia , esterne al suo
organismo.

EEmbryonic Lifeform: Forma di vita embrionale del quadrante gamma. Creatura sotto forma di cristallo

Enyak: Animale ben noto per il suo ottimo latte.

F

Fagiano di Terrelian: Animale nativo di Tellerian. La relativa carne è considerata una prelibatezza

Falco di Benerian: E’ un grande uccello da preda , noto per la sua  formidabile vista. vivono negli altopiani di Baneria. Hanno ali alari di 1,5 metri, piume blu chiaro intorno alla pancia e piume rosse alla testa e alla coda. Un falco di Baneriam ha una visione acuta ed è persino in grado di vedere nello spettro dell´infrarosso. Le persone di Baneriam catturano questi animali e li esportano come animali domestici di lusso.

Falco di Norpin: Uccello predatore originario del pianeta Norpin noto per i suoi riflessi.

Falco della lune di Pyrithian: Uccello da preda , predatore naturale di Pipistrelli di Pyrithian

Falco-Reeta: Rapace scavatore originario dell´Argratha.

Falena Brulicante: Forma di vita insettoide del pianeta Gonal IV . Hanno la caratteristica di vivere solo per venti ore

Falena Spaziale Pycan: Insetto capace di vivere nel vuoto dello spazio

Farfalla di Ba´ku: Del tutto simile ad una farfalla terrestre 

Farfalla di Mordian: Insetto nativo di Rhymus major 

Fargan: Animale nativo di Dekendi simile ad una mucca terrestre

Firespitter: Forma di vita animale che dimora sull´albero originario del pianeta Qo´noS. Può raggiungere una lunghezza di 4 metri e una massa di 220 chilogrammi. Le femmine della specie sono conosciute per essere velenose.

Fleaspiders di REgalian: Sono aracnidi, di cui il veleno può essere usato come droga-medicina che migliora la circolazione del sangue degli umanoidi.

Flitterbird: Animale tipico di Rhymus Major

Folpa: E´ una specie di squalo, ma molto più grande dei suoi omologhi terrestri, di circa 37-40 metri, il maschio adulto.

Forme di vita ornitofile: Una specie ornitiforme senziente avanzata al di fuori della Via Lattea. Senza l´amplificazione delle loro notevoli capacità mentali attraverso le loro tecnologie di trasmissione, i loro corpi minuscoli e la loro fragile fisiologia li hanno lasciati incapaci di sopravvivere in ambienti più adatti agli umanoidi. 
Link Immagine

Formica di Teirenian: Insetti provenienti dal quadrante delta, simili alle formiche di terran, producono un enzima fluorescente attivato dalla regina che le rende luminescenti.
Link Immagine

Formiche giganti Pianeta AK-422: L’insetto presenta due sottili antenne genicolate nell’estremità cefalica. Attraverso tali protuberanze l’insetto percepisce odori e probabilmente anche suoni. La prova di ciò che sto dicendo è la loro predilezione per un liquido mucillaginoso dolciastro, probabilmente ricco in polisaccaridi, che fuoriesce da alcune specie di arbusti con foglie palmate. All’inizio si rinvengono pochi esemplari attorno al liquido resinoso, ma dopo pochissimo tempo arrivano ad essere molto numerose; segno questo di una comunicazione sensoriale attuato
attraverso il movimento delle antenne e presumibilmente più volte hanno captato la nostra lunghezza d’onda. L’olfatto risiede appunto nelle antenne ed è molto acuto. Ho chiamato questa loro caratteristica “odore di contatto” Illoro apparato boccale è inoltre provvisto di robuste mandibole. Non ho notato, invece, la presenza delle quattro ali membranose che caratterizzano l’ordine degli Imenotteri, ma presentavano le sei zampe che di solito le formiche hanno. Tali insetti vivono sottoterra, ne è la prova i giganteschi formicai in cui ci siamo imbattuti durante le esercitazioni. Pur non avendo effettuato delle prove che confermano ciò che sto per dire, credo che questo tipo di formiche siano intelligenti, certo, il loro modo di pensare segue schemi diversi dal nostro, ma è indubbio che esse abbiano dei processi dinamici mentali di qualche specie. Sono animali altamente sociali , anzi il loro senso di vita in società è molto più progredito del nostro.
Link Immagine


G

Gagh: Serpente klingon vermiforme, prelibato se mangiato fresco (ovvero vivo), buono anche al vapore; esistono almeno 51 varietà di gagh, tra cui il Torgud gagh (che si dimena), Filden gagh (che si contorce), il Meshta gagh (che salta), il Bithool gagh (che ha le zampe ), il Wistan gagh (che è servito immerso nel sangue di targ).
Link Immagine

Galline del corno di Arkarian: Animale nativo del pianeta Arkarian, affollano a migliaia i cieli del pianeta, soprattutto l’oscurità nordica dello stesso. Le loro abitudini di accoppiamento hanno sempre destato l’interesse degli ornitologi.

Gambero di Bajor: Tipo di gambero nativo di Bajor. Gustoso alimento per le portate bajoriane.

Gatto Betazoide: Gatto originario di Betazed. Potrebbero essere tenuti come animali domestici.

Gatto di Berserker: Felino conosciuto per il relativo coraggio.  I gatti berserker vivono nelle giungle di Errikang VII. Sono lunghi due metri, hanno la pelliccia verde e marrone screziata, le narici oversize e gli occhi senza battito che possono vedere nello spettro dell´infrarosso. I gatti Berserker sono predatori solitari che cacciano agguati su vruedebeasts e altri animali al pascolo. Questi animali rappresentano un pericolo per gli archeologi che studiano le rovine di Errikang VII e che i ricchi extranoteristi a volte li cacciano per lo sport. I tentativi di addomesticarli hanno fallito.

Gatto capellano: Felino selvatico originario di Capella IV in grado di rilasciare scariche di elettricità che possono raggiungere i 2.000 volt. Questo tipo di felino ha una statura media di 120 centimetri ed ha una pelliccia di colore rosso con pungiglioni dorsali marroni.Ha una pelliccia colorata e spessa, si può portare in piedi , e ha una fila di aculei neri lungo la vertebra e sul capo. Questo felino ha la capacità , simile a quella delle anguille della terra, di generare scariche elettriche una volta fatto arrabbiare. Questi animali poco gradiscono la cattività, morendo facilmente se costretti e confinati.
Link Immagine

Gatto Circassiano: Mammifero che poteva essere tenuto come un animale domestico.

Gatto Circassian di Peste: Mammifero non particolarmente conosciuto per la sua cordialità.

Gatto Grishnar (tlhIngan Hol: ghISnar): E´ un animale, presumibilmente originario di Qo´noS, considerato debole e innocuo, nonostante il suo aspetto terrificante e il suo ruggito.

Gatto di Hara: Felino nativo del pianeta di Bajor.
Link Immagine

Gatto di Tarchee: Mammiferi felidi native di Nechani

Gatto di Tika: Sono animali mammiferi , felini, conosciuti per il loro coraggio

Gettle: Animale selvatico cardassiano che vive in branco

Ghiiil: Pesci che nuotano in branchi nello spazio.

Ghiq: serpente, trovato ad esempio negli altopiani di Talthar su Qo´noS.

Gilbo di Corvan: Animale originario di Corvan II, questi esseri vivono sugli alberi , essendo simili ad un ramo si mimetizzano alla perfezione, il loro habitat però è sempre più minacciato dalle sostanze inquinanti industriali prodotte sul pianeta.
Link Immagine

Glommer: E’ un predatore creato geneticamente dai Klingon, per cacciare e sterminare i Triboli.
Link Immagine

G’morr: Animale Caitiano. Che viene spesso cacciato per le sue carni pregiate sebbene i caitiani preferiscano la carne di bovino in generale. 

Gnu Kelaran: Grande animale da pastore originario del Quadrante Delta.

Gnu Takaran: Grande animale da pastore originario del pianta Takaran 

Gompa: Responsabile del gusto particolare delle acque andoriane. Quando il pesce è minacciato infatti, emette una sostanza chimica nell´acqua. Questa sostanza è innocua, ma fa star male la maggior parte delle specie non-andoriane che ne vengono in contatto a causa del suo odore DA  ANDORIA

Gormagander: Organismo non atmosferico capace di vivere nel vuoto dello spazio. Non tecnicamente un animale marino, ma descritto essenzialmente come una "balena spaziale", nel 2256 erano nella lista delle specie minacciate di estinzione. Sebbene questa specie fosse un bersaglio per la caccia, il loro numero si ridusse a causa di altri motivi. I gormaganders hanno passato la vita a nutrirsi di particelle alfa con venti solari. Spesso così consumati da questo compito, hanno ignorato tutti i loro istinti, inclusa la riproduzione.
Link Immagine


Gjkut: Una sorta di lucertola che può arrivare fino a due metri di lunghezza. Il Gjkut è un eccezionale predatore ed è il simbolo di uno dei clan più importanti del pianeta.

Grakel: Animale originario del Quadrante Delta. Il suo latte era chiamato schplict, che poteva essere usato per fare il formaggio. Dal pianeta Napinne

Granata Organica o una granata di quill: Globulo verde, piuttosto appiccicoso, che veniva sparato da un lanciagranate Xindi. Il globulo pulsò molto brevemente prima di sparare una raffica di proiettili, penne acuminate che erano verdi con teste gialle e che potevano colpire dolorosamente gli Umani.
Link Immagine

Grubs del tubo: Larva , amata dai ferengi come prelibata squisitezza

Gufo Ciclope: Uccello rapace di Alcor IV. Con la tipicità di avere un solo occhio.

HHawk di Tarkalean: Animale nativo di Tarkalea, uccello da preda.
Link Immagine

Hengrauggi o Hengra: Creatura predatrice originaria del pianeta ghiacciato Delta Vega. Aveva tre serie di arti, due utilizzati per correre e un altro più piccolo set di mani. Aveva centinaia di occhi. Avevano anche una sporgenza che serviva da frusta che potevano usare per afferrare la preda. Erano in grado di viaggiare e attaccare da sott´acqua.
Link Immagine

Hornbuck: E’ una famiglia di animali ruminanti , muniti di corna. Originari di Mintaka III Questi animali sono spesso cacciati dai Mintakans.

Horta: Forma di vita a base di silicio sviluppatasi sul planetoide Javus VI. Il suo habitat naturale è sottoterra, dove si muove con facilità attraverso la roccia nutrendosi del minerale di pergium. una volta ogni 50.000 anni tutti i membri della razza Horta muoiono, tranne uno che si incarica di proteggere le uova della successiva generazione e diventa così la "madre" dell´intera razza.Hound di Grint: specie di cane su Qo’nos.

Hound di Riding: Animale di origine Cardassiana. 
 

I

Iguana di Soukaran: Animale di tipo lucertola, nativo del pianeta Soukara.
Link Immagine

Immunocytic del gel: Forma di vita a forma di cavatappi che vive in un liquido viscoso.
Link Immagine

Insetto di Martian: Ormai solo fossili ritrovati sul suolo di marte nel sistema solare terrestre.
Link Immagine

Interlinea di Andosian: Piccoli molluschi del relativo pianeta.

J
Jackdaw di Gunji: E’ un grande uccello.
Link Immagine

Jackal Mastiff Klingon: Animale nativo di Qo’nos, Usato come cane da guardia. I Klingon usavano i mastini dello sciacallo per proteggere i prigionieri nella colonia penale di Rura Penthe. 
Link Immagine

Jukjat: Una specie di viscido topo che infesta praticamente tutto il terriitorio. Dal pianeta Grej II

Jun’tarr: Animale Caitiano. Un grosso felino, incrocio tra una lince e una pantera con folta criniera.

K
Kaku: Animale Zaldan Un mammifero marino simileal delfino ma con alcune protuberanze ossee sulla fronte. Il Kaku era considerato un dono celeste per il sostentamento della popolazione e una volta catturato non viene sprecato nulla. 

Kandipper: Era una specie di animale bajoriano. Tipo di pesce o altra creatura che dimorava nell´acqua

Kanvel: E´ una creatura molto simile al bufalo terrestre. Date le sue dimensioni potrebbe permettere ad un Caitiano di cibarsi per un mese intero, ma un Caitiano da solo difficilmente sarebbe in grado di cacciarlo. I kanvel pascolano in branchi di individui che raramente sorpassano il numero di 50 anche se qualche volta è capitato di avvistare branchi anche di 100 individui. Sono dotati di pelo rado che copre una cute molto spessa. Sono animali massicci in grado di caricare un cacciatore e metterlo al tappeto semplicemente rotolandovi sopra. Ai primordi della società Caitiana nella sua forma stanziale, comunque, sono stati addomesticati e resi animali da allevamento.

Kelshat che in lingua zaldan significa “zampelarghe”: E’ un mammifero di grosse dimensioni che viene ormai comunemente allevato dalla popolazione zaldan. L´allevamento di questo bovino è una ricchezza per il pianeta. Uno solo di questi animali può sfamare numerosissime persone e la sua carne è esportata per la sua straordinaria qualità. 

Kerosh: E´ una bestia a quattro zampe,alta quasi quanto un umano. La sua pelle blu-verde spogliata e la tendenza a stare immobili rendono difficile il Kerosh tra i campi di grano e l´erba alta che frequenta. Kerosh è una delle principali fonti di carne a Rihan. Queste grandi e docili bestie si accontentano di pascolare sull´erba tikirk, anche quando vengono avvicinate da persone. Sono di natura non violenta, e rimangono immobili se minacciati, nascondendosi nell´erba alta. Kerosh non è una grande minaccia per le persone, a meno che qualcosa non le spaventi abbastanza da causare una fuga precipitosa. Vivono in branchi e seguono la direzione del loro capo, di solito il maschio più anziano e più grande tra loro.
Link Immagine

Khrun (o unno): Tipo di forma di vita animale originario del pianeta Qo´noS. La civiltà Klingon adattò il khrun
all´uso come animale da sella.  
 
Klongat (Klingonese: tlhonghaD): E’ unanimale originario di Qo´noS, che è più grande di un Targ e più difficile da
sottomettere.

K´karee: Il veleno del k´karee, spruzzato con forza grazie alle due sacche sotto la gola, causa paralisi temporanee o, se colpisce negli occhi, la cecità, a meno che non possano essere prontamente somministrate le specifiche antitossine (sotto forma di un "siero antivipera" in hypo-spray). Nonostante i rischi che tale impresa comportava, nell´antichità questo rettile era attivamente cacciato, in quanto il suo veleno spalmato sul filo delle lame delle lance o sulle punte delle frecce era impiegato per aumentarne l´efficacia (non dissimilmente dal curaro terrestre). Essendo un serpente notturno, esso è dotato di sensori termici per individuare le prede nella oscurità. Le carni del k´karee sono commestibili.
Link Immagine

Krada: Animale originato dallo spazio Klingon. Le sue zampe sono mangiate come cibo.
 
Kradge (o Qaj): E’ un tipo di forma di vita animale originaria del pianeta Qo´noS. La coda di Kradge viene mangiata
come cibo dalla civiltà Klingon.
 
Kraken: Animale Zaldan .Prima di incontrare iterrestri della Federazione questo enorme mollusco oceanico non aveva un nome, meno se ne parlava meglio era. Ne esistono pochi esemplari ancora in vita, ed alcuni sostengono che non ve ne siano più. Molti Zaldan cercano di cacciarli per eliminarli da ormai duecento anni nonostante siano stati dichiarati specie in via di estinzione. Secondo molti sono una maledizione lasciata su Zalda dai Kimilion. Attaccano e distruggono tutte le navi che si avvicinano al loro territorio. 

Kraw´za o Corvo Klingon: E’ uno spazzino alato a piume nere originario di Qo´noS che muove in grandi stormi

K’reell: Animale Caitiano. Una delle tantissime speciefeline, particolarmente agile e per questo spesso inseguito durante le cacce
 
Krencha: E’ un grande animale di tre metri, a quattro zampe, rettile, originario del pianeta natale Klingon di Qo´noS. Possiedono artigli affilati e zanne micidiali che usavano per strappare la carne della loro uccisione. Avevano anche lingue simili ai rettili che li aiutavano a sentire l´aria per individuare la preda. Predatori molto intelligenti ma specializzati negli attacchi veloci e d’agguato, per questo motivo non era molto utilizzati nelle battaglie che si protraevano per troppo tempo.

L

Lama di Ba´ku: Mammifero del tutto simile ad un lama terrestre
Link Immagine

Lanka-Gar: Uccello predatore notturno originario di vulcano

Lapling: Piccola creatura indifesa con un lungo becco, ritenuta estinta. Nel 2366 un unico membro vivo di questa specie viene trovato nella collezione di Kivas Fajo a bordo della Jovis.
Link Immagine

Larve del deserto di Lyssarian:  Larve ovoidali e senza osso, originarie del pianeta natale del Lyssarian. Il suo strato epidermico secreta un soppressore virale che potrebbe essere usato come un unguento per il trattamento di tagli e lividi. Aveva anche una proprietà più oscura: se fosse stata iniettata con il DNA di un altro organismo, le larve si trasformarono rapidamente in un clone di quell´organismo che crebbe, maturò e morì in quindici giorni. Questi cloni erano chiamati "simbioti mimetici" ed erano praticamente identici all´organismo originale, incluso, nel caso degli umani, la condivisione dei ricordi del soggetto originale.
Link Immagine

Larva del polmone di Orillian: E’ una creatura parassitica.

Larve di Stromatopod: Sono piccole forme di vita , che mal sopportano il freddo estremo.

Lavafly: E’ un insetto che vive sulla luna Rinax di Telaxian. I più feroci e violenti vivevano nelle paludi di Rinax e raggiungono le dimensioni di sei centimetri

Lemprha: E´ un animale che viene allevato sulpianeta Draylon IV dai Kanut. All´apparenza sembrerebbe bipede, ma in realtà possiede anche arti superiori, sebbene siano poco sviluppati e inutilizzabili per qualsivoglia attività. Camminano solo su robuste zampe posteriori e il loro muso ricorda molto quello dei comuni ovini terrestri, tuttavia le loro dimensioni sono quelle di una lepre o di un piccolo coniglio. Le Lemprha sono completamente commestibili. La loro pelliccia color beige ha la consistenza del cotone e un delicato sapore di vaniglia. Le loro carni sono saporite e vengono cotte in numerose ricette dai Kanut. Se alimentate esclusivamente con una specie di duro e coriaceo tubero chiamato Lemp, producono una bevanda blandamente alcolica chiamata "vino di Lemprha" che è formata principalmente da urina di Lemprha con l´aggiunta di alcune spezie aromatiche. Questa trasformazione è possibile grazie alla presenza di alcuni microorganismi presenti nelle Lemprha che si nutrono dell´amido dei tuberi e lo trasformano. Quel che è sorprendente, sono le capacità riproduttive delle Lemprha, che sono molto simili a quelle dei Triboli. Ogni femmina può partorire fino a 6-8 cucciolate da 8-10 Lemprha all´anno, visto che la gestazione dura circa 38 giorni. Alla nascita i cuccioli sono lunghi 7-8 cm e sono subito in grado di camminare sulle due zampe posteriori. Lo sviluppo all´individuo adulto avviene in 6-7 settimane e la loro vita media è di 7-8 anni, sebbene nessuna Lemprha su Draylon IV arriva a morire di vecchiaia, poiché vengono macellate a circa due mesi di età per la carne, mentre quelle destinate alla produzione del vino arrivano al massimo fino a 3-4 anni. Anche le Lemprha, come i Kanut, hanno un sistema immunitario potentissimo e sono immuni a praticamente ogni malattia e guariscono rapidamente da qualsiasi ferita non mortale. Dagli archivi dei kanut risultano esserci 12 varietà di Lemprha presenti sul pianeta, che si differenziano per il colore del manto. Quelle di color beige incontrate dall´equipaggio della Genesis, sono chiamate Lemprha Ocra e sono la specie più comune. Non è dato sapere se le caratteristiche riproduttive siano comuni a tutte le varietà o se questa sia una caratteristica delle Lemprha Ocra. Emettono un suono sordo gutturale e amano spostarsi in gruppi numerosi, ma sono molto mansuete e sebbene i kanut ritengano bizzarro tenerle come animali da compagnia (come se un umano avesse come animale da compagnia una gallina), non ci sono controindicazioni in questo senso.
Link Immagine

Le-matya:  Si tratta di feroci pseudofelini, rinomati per i riflessi fulminei, che attaccano qualsiasi essere che vedano o fiutino per berne il sangue. La tossina nervina delle loro zanne e dei loro artigli può uccidere in pochi minuti o paralizzare, a seconda della taglia della vittima.Ne esistono varie sottospecie: molto noti il le-matya arancione del deserto e il le-matya verde delle rocce.Nelle ere remote, ciascun le-matya possedeva un vasto territorio di caccia nei grandi spazi aperti del pianeta; ora questo è necessariamente ridotto, ma pur sempre di vari chilometri quadrati.
Link Immagine

Lematya: Una specie di grosso scorpione.

Lemure denobulano: Animale originario di Denobula provvisto di una coda e, in molti casi, di una sola testa. I suoi reni sono un piatto prelibato per i Denobulani.
Link Immagine

Lepidottero di Sciamio: Questo insetto è originario del pianeta Gonal IV. Queste mosche vivono soltanto per venti ore  quindi muoiono una volta riprodotte.

Lepidottero dello spazio di Pyran: Insetto adattato alla vita nel vuoto dello spazio

Libellule PianetaAK-422: Con ali che erano vere e proprie membrane, con una varietà di sottili iridiscenze notevolmente maggiori di quanto io abbia mai visto nelle stesse ali di una libellula di SOL III, esse tendono a concentrarsi a livello dello specchio d’acqua, loro ambiente preferito.

Lig di Drathan: Animale che può essere tenuto anche come domestico.

Lingta: Animale nativo di Qo’nos. I klingon consumano questo alimento , specialmente nella regione di Mekro’vak dove le sue zampe sono considerate una leccornia.

Lobo-Pesci coperti di spine: Forma di vita acquatica originaria del pianeta Tilonian.

Loracada: Era una famiglia tassonomica di animali nativi di Loracus Prime. Vari generi e specie di termiti facevano parte di questa famiglia.

Lucertola Azzurra, o Darla: Animale Zaldan E’ ungrosso rettile che vive tanto in mare quanto sulla terra ferma. Assomiglia alle iguane terrestri ma raggiunge il doppio il lunghezza e peso quando vive in un ambiente vicino all´acqua. Spesso quelle Darle che vivono esclusivamente sulla terraferma non superano le dimensioni di una lucertola comune terrestre. 

Lucertola del Mare di Markoffian: Forma di vita mortale dalle origini sconosciute.

Lucertola di Shib’a: E’ una lucertola nativa di un pianeta non meglio specificato,  dove comunque viene estratto il deuterio. Cacciata dagli abitanti del pianeta perchè usava rosicchiare i cablaggi dei cavi

Lucciola di Archer IV: Lucciola del tutto simile a quelle terrestri

Lumaca Centaurea: Un piccolo animale parassita che entrava attraverso la bocca in un ospite umanoide, passando infine attraverso la testa per attaccarsi al tronco cerebrale, dove rilasciava una tossina costringendo l´ospite a rispondere a tutte le domande poste.
Link Immagine

Lumaca dell´Ala di Orione: Spiacevole invertebrato probabilmente originario del pianeta di Orione.

Lumaca Edosiana: mollusco invertebrato originario del pianeta Edos.

Lupo del Fuoco: Canidi carnivori e  predatori, nativi del pianeta Datala del rogue.

Lupo di Goralis III: Tipo di mammifero molto simile ad un lupo terrestre.

Lynar: Volatile cardassiano simile al pipistrello terrestre.
Link Immagine

MMalgoriano: Creatura a due teste nota per la sua incapacità di prendere una decisione.
Link Immagine

Mammifero di Draylon VI: Piccola creatura ,non meglio identificata, che vive nei cespugli di bacche.

Mammut Plygorian:Animale estremamente grande il mammut Plygorian proveniva da un pianeta chiamato Plygoria e / o da un sistema stellare in cui la stella si chiamava Plygoria.

Marmotta Xanthan: Animale domestico nativo del pianeta Xantiano , succulenta la sua carne se cucinato correttamente

Marsupiale di Altarian: Animale marsupiale, fornitore di un utilissimo enzima rigeneratore.

Marsupiale di Vulcano: Animale originario di vulcano, marsupiale estremamente diffuso sul pianeta

Mastodon di Ligorian: Sono grandi animali che hanno la capacità di mimetizzarsi

Mellitus: Animale del quadrante alfa , nel suo deambulare assume la forma di una nube, prendendo una forma solida solo al suo arrestarsi. Nella forma nube può essere contenuto da un campo di forza altamente coesivo.

Mesomorfo Subspaziale: Formai di vita indefinita che è in grado si sopravvivere nello spazio aperto

Millepiedi Hupyriano: Insettoide ferengi apprezzato per le sue carni saporite , da bere dentro la sua stessa conchiglia.

Millepiedii Pianeta AK-422: Millepiedi fosforescenti, che durante l’attesa in prossimità della recinzione del campo occupato dagli alieni, ho potuto osservare sia pur per pochi istanti. Nonostante il buio, la loro distribuzione metamerica era evidente. Interessante, nonché vistosa, era la proprietà di illuminiscenza, peraltro da me osservata in molti organismi abissali marini. In questo caso non saprei affermare se tale proprietà sia funzionale alla cattura di prede o a scoraggiare eventuali predatori. Ribadisco che sarebbe stato necessario avere più tempo per analizzare e osservare meglio queste creature. 

Mocassino di Alberaban: Specie del sistema di Alberaban, conosciuto per la peculiarità di mantenere sempre la bocca chiusa , in maniera quasi ermetica.
 
Mollusco di Aldebaran:  E´ un mollusco chesi muove lentamente e che si trova in gran numero nelle secche di acqua salata di Aldebaran III. È lungo approssimativamente da .45 a .6 metri e pesa da 2 a 4 chilogrammi.

Mollusco enorme dei Romulani: Variante del mollusco enorme dei vulcaniani.
Link Immagine

Mollusco enorme di Vulcano: Considerato una squisitezza dai vulcaniani.
Link Immagine

Monopod di Rectyne: E’ un animale che può pesare sino a due tonnellate.
Link Immagine

Moonbeasts di Targhee: Sono grandi animali nativi di Valt

Mosca del Glob: Insetto Klingon, per metà ha la forma di una zanzara terrestre senza però il fastidioso ronzio.

Mosca del corno di Vayan: Insetto noto per la peculiarità di sciamare in grandi gruppi se minacciati

Mosca della pelliccia di Talaxian: E’ un enorme insetti nativo di Talax, è stato considerato un segno di buona fortuna se una mosca della pelliccia viene stivata su una nave.
Link Immagine

Mugato: Originario di Neural, il mugato è un carnivoro delle dimensioni di un orso terrestre, è ricoperto da una pelliccia bianca e ha dei corni sulla testa e sulla schiena. Il suo morso è velenoso e provoca la morte entro breve tempo; l´unica cura contro il morso è nota agli stregoni indigeni detti Kanatu, che usano il loro sangue ed una particolare radice per annientare gli effetti del veleno; questa operazione, però crea un forte legame tra Kanatu ed il paziente, molto simile ad una pozione d´amore.
Link Immagine

 Xante Xante

 Xante Xante

Data di nascita: 21.05.2234
Origine: Tellar
Assegnazione: USS Genesis
Incarico: Ispettore