Diari Personali

Ogni personaggio del gioco può scrivere il proprio diario, puoi leggerlo e conoscere la sua crescita, ma ricordati che ON GAME non puoi sapere cosa ha scritto!

DIARIO PERSONALE DI EVELINE

Data Stellare 21.04.2264


USS RELIANT
Classe Miranda

SECLAR 5

...::: Diario Personale del Tenente Comandante Eveline "Katie" Ilianson :::...
=^= INIZIO REGISTRAZIONE TESTUALE =^=
Log Entry: #4
Date: 21.04.2264
Registered ID: Ten. Comandante Ilianson

Sanzionare Ryan è stato davvero difficile. Alla fine me la sono sbrigata in pochi secondi, senza neanche guardarlo in volto... concordo con il Capitano sul fatto che sia lui che il Tenente Stammo dovevano essere richiamati in modo ufficiale.
Ma è solo il mio essere umana a pormi difficoltà che forse, come ha detto Tpoovik, la logica vulcaniana eviterebbe tranquillamente.

Certo ora che mi sono levata questo peso ed ho preso nota della reazione di ryan sono molto più tranquilla e serena e mi riesce molto più facile lavorare.
C'è una cosa che però mi sta tediando...quando ne parlai con Tpoovik ha avuto un fare piuttosto inquisitore quando mi ha chiesto se quel mio stato emotivo mi impediva di lavorare correttamente.
Vero che le ho chiesto di osservare e riferire atteggiamenti non consoni di ogni genere in sezione, ma è anche vero che la sua domanda mi ha fatto pensare...non è che ha capito che deve tenere d'occhio pure me? no sarebbe assurdo...che senso avrebbe osservare un mio comportamento non consono, a seguito di mio ordine, per poi segnalarlo alla sottoscritta?

Certo...può sempre segnalarlo al capitano Silaris oppure a Soratek...ma non ho una confidenza sufficiente, almeno con Tpoovik, che mi può permettere di accettare la giustificazione di "domanda d'interessamento spassionato e disinteressato"... non sarebbe atteggiamento proprio vulcaniano...e poi sembrava proprio voler vedere se da me mi accusavo di incapacità nel gestire il mio lavoro durante situazioni da stress emotivo... boh staremo a vedere

Come al solito, in compenso, le nostre missioni non sono mai delle più rosee e lisce come una macchia d'olio da cucina. No ci deve finire dentro una goccia di denso aceto giusto per rendere il tutto più scuro e tenebroso.
Ecco ora mi metto a fare paragoni culinari dopo che mi è toccato cucinare qualcosa per il compleanno d'uno dei nostri sottufficiali di sezione a cui abbiamo preparato, per lui e per tutta la sezione di turno, un breve pranzetto con annessa torta.

Quel che volevo dire in poche parole è che anche a questo giro perdiamo un ambasciatore, ma questa volta definitivamente, è stato ucciso. E chi sia stato non si sa... forse i Razon (alias concorrenza, ndr), forse il fratello dell'amante (gelosia, difesa culturale, non accettazione dello status della sorella, ndr), forse quale vicario/mercenario assegnato allo scopo da chissà chi.

E, come al solito mi viene quasi da dire, c'è da spronare quelli della investigativa per fargli far luce su tutto l'accaduto... due giorni di inattività completa nei riguardi dell'indagine non si spiegano in alcun modo... e nel mentre stiamo qui a porci domande su come mai questa amante non vuole essere interrogata.
Certo la scusa del trauma "emotivo/psicologico" è sempre l'arma più funzionale in questi casi... ma mi viene quasi da ridere pensando che l'accettiamo quale effettiva verità.

Non venitemi a dire che non esiste procedura medica/psicologica per valutare la effettività di tale condizione di un soggetto. Peccato non essere nel dipartimento indagine, altrimenti l'avrei messa subito in proposta procedurale.

Nel mentre che tutto ciò avviene le trattative diplomatiche sono sospese. E noi stiamo qui in attesa di un risultato d'indagine che si fa attendere.

Il futuro è piuttosto nebbioso al momento....e dire che siamo nello spazio e la nebbia non ci dovrebbe essere!

=^= FINE REGISTRAZIONE TESTUALE =^=

Data di nascita:  
Origine:  
Assegnazione:
Incarico:  

Altri diari