Diari Personali

Ogni personaggio del gioco può scrivere il proprio diario, puoi leggerlo e conoscere la sua crescita, ma ricordati che ON GAME non puoi sapere cosa ha scritto!

DIARIO PERSONALE DI RAAL TH'VELSHAR

Data Stellare 23.10.2268

ANNOTAZIONE SCRITTA

CHI VISSE SPERANDO, MORI´ CACANDO



23/10/68
L´alba è alle spalle... ora v´è solo il buio


Una volta qualcuno disse che i Soldati vanno a morire in guerra per piacere di qualche scribacchino politicante.
Per come la vedo io, questi dannati burocrati dovrebbero impicciarsi il meno possibile nelle questioni militari.
Se c´è da fare la guerra, ci pensiamo noi.
Se c´è da fare la pace, ci pensiamo noi.
Se c´è da farsi belli agli occhi della Federazione... ci pensino quegli stramaledetti burocrati, scribacchini e svenduti al peggior offerente, ma non coinvolgano gli ufficiali che si sono fatti il "mazzo" per arrivare dove sono arrivati !

Ci sono stati solamente due momenti nella mia vita in cui la parola "diserzione" non suonava più come una delle cose più vergognose e disonorevoli per chi veste l´uniforme.. 
La prima volta fu nel ´63... la seconda volta .... tre giorni fa. 

Ok, sono abbastanza vecchio e burbero da poter mettere una sfuriata per scritto, sottolineando con spirito vendicativo e argute osservazioni di quanto la Flotta Stellare nella sua interezza di intenti sia una buffonata pazzesca.
E potrei ancora aggiungere di quanto invece le razze Federali abbiano veramente saputo dare il meglio di se durante la Guerra Terrestre Romulana. In cui la Flotta si comportava davvero da Flotta Stellare e non da una pacchiano, patetico, insulso e insipido Club Elitario, formato dai peggiori arroganti pseudo-burocrati e fiancheggiati da sbarbatelli in cerca d´amore e facili avventure tra le stelle.

Ci vorrebbe davvero una seconda apparizione dei Romulani per svegliare questi uukh (idioti) dalla contemplazione del loro smisurato Ego, al rendersi conto che là fuori la vita è davvero dura, e quando uno sparviero Klingon si disocculta non è per offriti un boccale di Vino di Sangue, ma per bersi il tuo !

Ora, mi hanno comunicato che la Genesis ha fatto il botto...

Posso dire di essere sorpreso ? heeee.... no. 
Ha fatto il botto ma non perchè la stessero silurando.
Posso dire di essere sorpreso ? heeee.... no.

Lieto che al momento ero sul ponte di comando della Shess.
Ok, cosa ne sarà di me, dopo che i burocrati hanno deciso di lanciarmi ancora nelle fauci della Flotta Stellare ? La USS Roma ? L´ho snobbata fino a ieri... dubito che il suo comandante mi darà vita facile. E non esiste in natura che mi presenti con i gradi di Tenente Comandante... piuttosto il carcere.

L´ho detto e ripetuto mille volte. Non voglio pestare i piedi di chi si stà sbattendo a farsi la carriera, non voglio impegnarmi più del sacrosanto dovuto su una nave piena di regolamenti che vanno dallo "stupido al ridicolo" e assolutamente non voglio che i miei ordini vengano contestati ogni mezzo secondo perchè "anti moralistici"

"Se hai un Klingon nella linea di tiro, SPARI ! e non con il settaggio a 2 ! E se credi che sia una cosa amorale levati quel pigiama rosso e vai a fare la vita civile che qui non servi a nulla !"

Quindi, ricapitolando..
Sulla Genesis posso volentieri farne a meno e, fortuna vuole, che la nave semplicemente non esista più... 
ma io sono nuovamente costretto a rifarmi più di SEDICI STRAMALEDETTI MESI all´interno della Flotta Stellare, come se già non bastasse la mia prima ex moglie a tormentarmi l´esistenza abbastanza...

Ho voglia di bere.. Decisamente DEVO bere !

Come si chiamava quel baretto dove andavo sempre quando facevo finta di frequentare l´Accademia ?
Lo Smuggler den, se ricordo bene...

Ottimo, prima tappa sulla Terra ? Quello. Il resto verrà da se..



FINE ANNOTAZIONE


 

Raal Th'Velshar

Raal Th'Velshar

Data di nascita: 13/1/2225
Origine: Lor'Tan; Andoria
Assegnazione: USS Genesis
Incarico:  

Altri diari